Stefan Krueger tra i vincitori di "The Star of Chocolate"

Stefan Krueger, con la sua opera MamAfrica, si è aggiudicato il posto di terzo assoluto della competizione The Star of Chocolate svoltasi durante la trentacinquesima edizione di Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali organizzato da Rimini Fiera 
stefan-krueger-mamafrica
Si è appena conclusa la trentacinquesima edizione di Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali organizzato da Rimini Fiera, che ha ospitato al proprio interno, tra i tanti eventi nazionali ed internazionali anche The Star of Chocolate.
 
Il Concorso Internazionale dell’Arte del Cioccolato aveva come Presidente Onorario di Giuria Eliseo Tonti, Presidente di Giuria il Re del Cioccolato Ernst Knam e giurati di altissimo profilo come il Campione del Mondo Davide Comaschi, Leonardo Di Carlo, Davide Malizia, Gianluca Fusto, Maurizio Santin, Giacomo Boidi, Angelo Musolino e il Presidente Conpait Federico Anzellotti.
 
Tra i partecipanti anche l’amico e docente della scuola di pasticceria Cookery Lab Stefan Krueger, terzo assoluto, che, unico in gara, ha realizzato la sua scultura artistica, interpretando il tema “L’Africa”, senza l’ausilio di nessuno stampo.
 
 stefan-krueger-realizzazione-mamafrica
 
MamAfrica, questo il titolo dell’opera, è stata realizzata partendo da lastre di cioccolato lavorate con la tecnica dell’intaglio per ricreare un mobile in stile etnico su cui erano anche collocati uno scarabeo, uno scorpione e una tarantola in cioccolato plastico.
Sopra il mobile poggiava un sole con i colori del tramonto e una figura di donna Masai che reggeva sulla testa la sagoma del Continente Nero. Ricordiamo che l’opera da regolamento non doveva avere un’altezza inferiore a 120 cm.
 
stefan-krueger-cioccolatiniL’impresa non è però finita qui: come in ogni concorso internazionale di pasticceria il pezzo artistico doveva essere accompagnato da una torta a tema, in questo caso una “Torta da viaggio”.
Il dolce di Stefan è stato creato con pasta frolla al cacao e mandorle, biscotto al cioccolato senza farina, composta di mango e frutto della passione, “fondant chocolat”, tutto leggermente speziato al pepe di Sarawak e con guarnizione di crumble al cacao e sfogliettine di cialda.
 
Per concludere Stefan doveva anche realizzare 3 cioccolatini, sempre a tema Africa: il primo aveva all’interno un mix di spezie come cardamomo, zenzero, fieno greco, coriandolo, pepe nero, chiodi di garofano e cannella. Il secondo, al latte, era un pralinato alla mandorla e l’ultimo un cioccolatino bianco con una ganache Ivoire all’orchidea e gelatina al frutto della passione.
 
L’appuntamento per la prossima sfida non è ancora fissato ma siamo sicuri che a breve si presenterà l’occasione giusta.
 
Le foto del concorso sono disponibili sulla pagina Facebook di Cookery Lab
 
PER INFORMAZIONI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.