Giovedì, 04 Giugno 2015 13:26

Inspired DressCake - Armani Concept

Written by

Le “Inspired DressCake” di Maria Antonietta Motta sono torte il cui design si lascia ispirare dal mondo dell’alta moda.

L’inspired DressCake Armani Concept prende spunto da uno dei tanti e meravigliosi abiti Haute couture presentati nella collezione privè PE a Parigi, durante la settimana della moda nel gennaio 2015, dallo stilista Giorgio Armani.

La scelta del l’abito da cui trarre ispirazione

Di solito amo vedere i video delle sfilate, per coglierne l’insieme, poi scelgo l’abito al quale voglio ispirarami, ne osservo i dettagli cercando, quando è possibile, immagini di riferimento.
In questa collezione prevalevano i classici colori Armani, i tessuti morbidi e le stampe appena luminescenti, le gonne e pantaloni in organza doppiata; c'era poi la fusciacca, annodata in un viluppo scultoreo, i bustier in pavé di cristalli neri accendevano i modelli più raffinati, e le clutch preziose come astucci di cristallo...

Inspired DressCake Armani Concept

Dall’incanto delle sfilate alla DressCake

L’abito scelto è un due pezzi, dalle proporzioni ben definite: gonna lunga e bustier.
Il progetto che ho sviluppato è pertanto di due piani: il piano inferiore, stretto e lungo, il piano superiore di proporzioni ridotte rispetto al piano inferiore.

Confesso che la continua sperimentazione della waferpaper, che utilizzo da più di un anno, mi ha facilitato nella realizzazione di questa Inspired DressCake.

La gonna, ovvero in piano inferiore, è infatti realizzata tutta in waferPaper, perché, abbinata all’uso del colori perlati, mi ha permesso di reinterpretare l’effetto dell’organza doppiata, goffrata e stampata della gonna.

Inspired DressCake Armani Concept 03

Per realizzare questo effetto ho utilizzato sia la waferpaper in fogli formato A4, che i fogli di ostia che si usano per ricoprire i torroni e che hanno una dimensione maggiore pari a 40x50 cm e che mi permettono di “vestire” con più facilità porzioni più ampie.

Il procedimento è semplice ma molto personale:
In questo caso ho utilizzato solo ed esclusivamente colori perlati in polvere edibili diluiti con alcool 95° .
I colori utilizzati sono il perla, l’argento, l’oro, il bronzo, il rame ed il nero.
Sui fogli di WaferPaper eseguo delle pennellate, delle spugnature, anche degli schizzi, mescolando i vari colori, è una tecnica mista e molto personale, che ho sperimentato nel tempo e che continuo a sperimentare.

{module pubblicita in articolo 2a prova}

Dopo aver lasciato asciugare i vari fogli di waferpaper, questi si deformeranno relativamente poco, a quel punto taglio delle strisce di circa 2 cm e le assemblo orizzontalmente, in ordine apparentemente casuale, sul foglio di ostia tagliato a misura, incollandole a quest’ultimo con un pennellino inumidito con l’acqua.

Il gioco è fatto, non resta che rivestire la parte inferiore della cake ricreando la gonna con il suo effetto goffrato e luminescente.

Inspired DressCake Armani Concept 07

La parte superiore, il bustier, ho deciso di lasciarla semplicemente nera.

Ho voluto però dare enfasi a quei dettagli che caratterizzavano l’intera sfilata ovvero la fusciacca, realizzata in pasta di zucchero nera e che ho reinterpretato impreziosendola parzialmente con granelli di zucchero neri che richiamano i pavè di cristalli neri del bustier originale.

Inspired DressCake Armani Concept 04

La clutch, l’ho reinterpretata creando un dettaglio decorativo che ricorda un fiore.
Per realizzarla ho tagliato cerchi ed ellissi di wafer paper, li ho, assemblati, decostruiti, sommati e deformati, per poi colorati sempre con i colori perlati in polvere edibili diluiti con alcool.

Inspired DressCake Armani Concept 05  

Non resta che assemblare i vari elementi.

Se pur non edibile,  penso sempre ad una ipotetica e futura  fattibilità e commestibilità delle mie creazioni: pertanto i dummies di polistirolo che ho utilizzato vengono ricoperti entrambi, in questo caso, di pasta di zucchero nera; un bravo pasticciere  potrebbe realizzare al posto dei dummies eccellenti torte haute couture

Inspired DressCake Armani Concept 06

Last modified on Martedì, 30 Giugno 2015 19:04
Maria Antonietta Motta

Maria Antonietta Motta (@rcake dolci architetture) potentina, architetto, vive a Roma. La sua avventura nel mondo del cake design è iniziata insieme a sua sorella Giovanna, grafico pubblicitario, nel 2012.

Realizza creazioni ispirate all’alta moda ed al design, riproponendole in chiave artistica con grande cura nella progettazione, nell’aspetto creativo ed in quello estetico.

Leggi di più su di me

Image

Cake Design Italia - il tuo punto di riferimento per il settore del cake design e della sugar art in Italia.