Blog

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - quarta parte

Sono rientrata da poco dal concorso che si è svolto presso il Salone Culinario Mondiale di Basilea dal 23 al 27 novembre 2013.

Ho presentato una pièce in zucchero artistico dal titolo Kalachakra Mandala 3D, conseguendo il riconoscimento della medaglia d’argento.
Dietro la realizzazione di questo particolare soggetto c’è stato un grande lavorìo, non solo fisico ma soprattutto interiore, che vorrei condividere con i lettori di Cake Design Italia.

Questa è la quarta ed ultima parte. Le precenti le trovi qui:

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - prima parte

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - seconda parte

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - terza parte 
Buona lettura!

Questa è la quarta ed ultima parte del mio racconto. Le precenti le trovi qui:

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - prima parte

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - seconda parte

Il mio percorso nello zucchero artistico: "Va e cerca il tuo Naropa" - terza parte 
Buona lettura!

 

Un ultimo episodio mi ha aiutato a capire come gestire la parte oscura.

barbara-castiglione-basilea-2013-10

Mentre stavo realizzando l’ultima pièce, un mandala tridimensionale che ha richiesto molto del mio tempo e della mia energia, ho sognato un serpente dorato, bellissimo e pericoloso, che cercavo di catturare pur consapevole del pericolo che stavo correndo.

C’erano altre persone nel sogno e qualcuno mi ha detto “Prendi la vipera dorata e mettila al centro del mandala, alla base del mandala stesso”.

E così ho fatto, la mia vipera in isomalto dorato, che rappresenta una forma di energia primordiale, affascinante e necessaria seppure negativa, ha preso forma ed è stata da me sistemata al centro del mandala, in un luogo spazioso e protetto dove può esistere senza arrecare danno a nessuno.

Per ora potremmo dire che io e la vipera dorata ci rispettiamo.

Sopra di lei stanno i tre palazzi che, nel simbolismo del Kalachakra Mandala, rappresentano i diversi stadi di evoluzione dell’essere e gli dei del Kalachakra, uniti tra di loro in una fusione alchemica del maschile e del femminile.

barbara-castiglione-basilea-2013-7

Per inciso, Kalachakra significa “ruota del tempo” e ciò sta a significare che nulla è eterno, tutto scorre e si trasforma, secondo leggi che insistono su di noi e contro cui niente possiamo.

Un’altra bella lezione di umiltà.

Buona meditazione e buono zucchero a tutti!

Barbara

Puoi vedere la mia esperienza a Basilea anche su Weddingandcaketv

Image

Cake Design Italia - il tuo punto di riferimento per il settore del cake design e della sugar art in Italia.