Cake Design, arte e fantasia

Quante volte vi abbiamo detto che un dolce può essere un'opera d'arte?
E, sia ben chiaro, non solo quelli fatti con la pasta di zucchero, perché la fantasia si può esprimere in tanti modi, perché forse ci vuole solo una buona idea e la bravura nel realizzarle, anche per quelle cose che sembrano davvero impossibili.
 
E se si decide di "copiare" o citare bisogna scegliersi l'artista giusto, l'opera riproducibile, e si deve saper riprodurre e citare. Niente è facile, ma forse nulla è davvero impossibile.
Così, a cominciare dal mio, lo stupore c'è tutto quando vedo i lavori di Caitlin Freeman che cucina opere d'arte, che prende grandi artisti, ma non soli, e li fa diventare dolci. Bellissimi da vedere, che mettono quasi soggezione ad azzannarli. E ciò che è stato per anni gioia per la vista, diventa gioia per il palato. L'effetto è assolutamente strabiliante!
Matisse, Lichtestein, Mondrian vengono ripresi, citati, rielaborati, copiati, cucinati, serviti e mangiati.

Com'è possibile? Guardando alcune torte, davvero non riesco a capire. Ci penso e mi dico che non voglio saperlo, voglio continuare a guardare quei pezzi di torta restando a bocca aperta, voglio continuare a considerarle piccole magie, giochi di prestigio per cui il mago (questa volta una maga) non rivelerà mai a nessuno il suo segreto.
voglio apprezzarne il genio, l'intuizione, l'estro, l'originalità, perché di questo dobbiamo parlare.
e tutto questo è diventato un libro, una pubblicazione dal titolo: Modern Art Dessert.
Lo volete un mio modestissimo consiglio? Dateci un'occhiata!