Contest di Cake Design 'Musica per la vita' 2014

La Fondazione Vito Bisecco di Mondragone (Ce) quest'anno ha deciso di organizzare un contest legato al cake design nell'ambito della manifestazione "Musica per la vita" che si svolgerà il 30 Luglio 2014.

Termine Ultimo per partecipare: 28 Luglio 2014

 
"Musica per la vita" è un evento musicale in cui si esibiscono diverse band musicali. Nell'ambito della manifestazione i partecipanti al contest potranno vedere le proprie opere in gara esposte presso Piazza Schiappa con una targhetta indicante un numero e il nome dell’autore.
Il vincitore riceverà una targa ed un premio in denaro di 200 euro.
 
Regolamento
 
I partecipanti al contest dovranno realizzare e portare una torta inedita su base dummy (su polistirolo) avendo come tema “Musica per la Vita”, rivestita e decorata con qualsivoglia tecnica, ma utilizzando solo ed esclusivamente materiali edibili (pdz, p di gomma, ostia, ghiaccia reale, isomalto, cioccolato plastico, pasta di mandorle, ecc).
Non saranno ammesse (a discrezione dell’organizzazione) torte con decorazioni o quant’altro non edibile, fatta eccezione per eventuali nastri decorativi, il vassoio ed eventuali supporti, pena l'esclusione.
 
L’organizzazione si riserva di escludere torte che offendano il pudore e che siano imitazioni (anche ben fatte) di torte già diffuse sul web; la torta presentata dovrà cioè essere inedita ed appositamente creata per l’evento “Musica per la Vita”, quindi non pubblicata in precedenza.
 
La giuria sarà composta da:

• Giovanna Miraglia (Giuria tecnica)

• Maria Bisecco (Presidente della Fondazione Vito Bisecco)

• Alessandra Bisecco (Fondazione Vito Bisecco)

•Alessia Esposito (Fondazione Vito Bisecco)

• Anna Catanzano (Fondazione Vito Bisecco)

• Clara Burrelli (Fondazione Vito Bisecco)

• Ilaria Verrengia (Fondazione Vito Bisecco)

• Laura Pagliuca (Fondazione Vito Bisecco)

• Margherita Macera (Fondazione Vito Bisecco)

• Rosa Poccia (Fondazione Vito Bisecco)

Per tutte le info ed i dettagli del regolamento è possibile consultare il sito della Fondazione o la loro pagina facebook.