Cake Design Italian Festival 2013 - Ma la Torta 'ndo sta?!

Cake Design Italian Festival 2013 - Ma la Torta 'ndo sta?!
Pubblichiamo con piacere un articolo di Ellie - Sleek Cakes, una delle componenti della giuria del Cake Design Italian Festival e, a nostro avviso, una grande professionista ed artista.

Premetto che so bene di non essere l'unica ad avere questa opinione, ho avuto modo di parlare con diversa gente, di ogni categoria. E sono felice di non essere l'unica ad aver capito e notato che il Cake Design in Italia ha preso una piega "strana".
Non sbagliata, solo" strana".

Quando mi e' stato chiesto di far parte della giuria della Competition ho accettato molto volentieri. E di certo non avevo tempo libero per studiarmi le prime 600 foto di torte. Ma l'ho fatto con piacere, e cercando di non guardare il nome x non farmi condizionare e soprattutto fregandomene altamente dei MI PIACE che avevano le foto, perche' ormai e' risaputo che spesso contano poco. A volte sono meritati, a volte invece si ottengono x diversi motivi ma non "per merito".

Fatte le prime scremature...io mi ero gia' fatta la mia idea. Arriviamo al Festival dove le finaliste dovevano realizzare anche la torta vera, commestibile. Ed avrei dovuto assaggiarla.
Lo confesso: NON VEDEVO L'ORA !!!!
Intanto ero ESTREMAMENTE FELICE che parte del giudizio si basava sul GUSTO, FINALMENTE ! Ma questo e' un tasto che tocchero' dopo.....


Ed e' cosi' che la Competition viene vinta da una ragazza che ha creato una TORTA FATTIBILE E VENDIBILE NEL MONDO REALE ed anche molto buona. Umida al punto giusto, con sapori che si amalgamavano bene tra di loro, e poi DRITTA ed alta, come devono essere le torte di CAKE DESIGN. Tanto che quando la fetta mi e' arrivata nel piatto ho contato le farciture, perche' era una fetta alta e ben equilibrata. 5, Aveva 5 farciture ed era alta circa 10 cm ! Perfetta!
Non crediate sia stato facile scegliere. Chi c'era avra' visto che siamo rimaste li' sul palco a discutere poi la cosa si faceva complicata e allora siamo andate backstage....e ne siamo uscire dopo un po'. Ma la decisione e' stata di tutte. Io personalmente ho pensato che avevo una bellissima occasione e non la volevo buttare, non volevo fare nomi a caso, ho voluto riflettere e capire che fare.

Perchè ho parlato prima della Competition e poi adesso arrivo al resto? Perche' la vincitrice della Competition a MIO MODESTO PARERE (FINALMENTE) potrebbe essere la svolta.
Ed allora mi spiego meglio:
....Il primo giorno arriva da me Elisa con sto blocco di fogli... 5/6 pagine di nomi...e poi le colonne dei voti. Blimey! E mo' che si fa??!!! Avrei dovuto visionare TUTTE le torte.....Ed allora facciamolo. Scendiamo nella Main Kitchen ed analizziamo....
"WOW". E' stato il mio primo pensiero quando sono entrata. WOW e WOW dinuovo. Tantissime, molte di piu' dell'anno scorso. Belleeee, bellissime. Molte con una precisione assoluta, alcune meno precise ma comunque fantasiose. Comincio a vedere il primo tavolo...modelling. Il secondo tavolo...Modelling, toppers. Giganti..Belle, eh. Molto ma.....Vado avanti...qualche torta a forma di torta ma....con modelling da 60kg sopra. Modelling.
Mi rendo perfettamente conto che durante un evento del genere ognuno cerca di stupire e portare il suo pezzo migliore, sarebbe da stupidi non farlo. Ma....DOVE STA LA TORTA?!
Cioe'..... Non sarebbe un po' il caso di cominciare a fare un po' di distinzione in questo mondo del Cake Design? Non sarebbe il caso di avere due settori ? Come nella moda ci sono le sfilate di Alta Moda dove gli stilisti propongono abiti MOLTO bizzarri per dimostrare la loro fantasia ed abilita', e poi ci sono le sfilate di abiti Pret-a-porter. .
Ecco, dove stanno le torte Pret-a-Porter?!!
QUesto non e' Cake Design.
Questo e' DESIGN. Artisti favolosi che hanno creato con le loro mani sculture bellissime, ma la CAKE dove sta?!

cake-design-italia-festival

Perche' non diamo piu' spazio a chi crea torte per la VITA REALE anche? Quelle torte che possono essere realizzate in vera torta, con piani alti, dritti, e con decorazioni che a farle non costano uno stipendio? PErche' diciamoci la verita: se aprite un laboratorio...ben poche volte vi capitera' di poter realizzare e vendere "torte" del genere con un topper da 40x40 e che pesa 5kg. Ha un costo esorbitante e MOLTO raramente vi verrà chiesto, o meglio: ve lo chiederanno in continuazione, ma raramente accetteranno di pagare la cifra che merita una scultura del genere.
Quindi...capisco l'apparire...ci sta, l'evento e' creato apposta.
Ma un po' di sostanza la vogliamo inserire in questo mondo?!!!
La mia non vuole assolutamente essere una critica verso chi ha fatto tanto e/o solo modelling, anzi benvenga, dimostra le grandi capacita' manuali che hanno, ma voglio solo dire: DIFFERENZIAMO!
Cominciamo a fare distinzione tra vita reale, LAVORARE nel cake design, e vita da EVENTI e/o CONCORSI.
Cominciamo a premiare chi fa torte realizzabili in TORTA a forma di torta, cominciamo a premiare chi ogni giorno combatte contro richieste assurde e lotta nel vendere ad un prezzo decente un pupazzino da 10cm.
Cominciamo a premiare chi sa gestire il cliente, le richieste, chi impasta, chi crea le basi, le farciture, chi trasporta la torta e sa i vari casini nel farlo. Chi nel creare una torta prende in considerazione il come trasportarla, come crearla di TORTA.
Via libera alla fantasia e alla favolosa manualita' degli ARTISTI che ho visto in questi giorni al Festival, non vanno eliminati, affatto! Anzi, benvengano, ma diamo spazio alle torte della vita reale!
Tiriamo fuori queste torte Pret-a-Porter !!!

Tanta manualita', tanti colori, ma 'ndo sta la torta?

Quella vera, quella che poi e' realizzabile, e con questo non voglio certo aprire il dibattito "torte all'italiana o non torte all'italiana", perche' qui ci sarebbe da scriverci un nuovo post da 60 pagine, e poi son cose che ho gia' detto e ridetto. Le cose vanno fatte bene, non importa se all'italiana o non all'italiana. Noi non facciamo torte in pan di spagna e non facciamo ne' chantilly ne' crema pasticcera, eppure riceviamo MOOOOLTI complimenti per la bonta' delle ns. torte. E son ALTE e DRITTE. Quindi il binomio: alte dritte ma buone, e' FATTIBILE. Finiamola con sta storia che se sono dritte sono asciutte e fanno schifo.

FI-NI-A-MO-LA !!!

E quindi che vuol dire?
Vuol dire che le cose son BUONE SE FATTE BENE. Se avete assaggiato una torta di Cake Design che faceva schifo...mi spiace x voi, ma non fermatevi al primo giudizio. Anche la pizza in italia non e' buona in tutte le pizzerie.

Ad ogni modo, tornando al discorso principale, il punto e':
Vogliamo piu' torte-torte!
Che dite, non sarebbe il caso di inserire questa distinzione una volta per tutte tra Artisti della Pasta di Zucchero e CAKE Designers?!
A mio modestissimo parere si!

E non sarebbe piu' giusto che si cominciasse a dire "io non faccio le torte, le decoro solamente". Non vi e' nulla di male in questo, non si e' nulla di meno se le torte le si decorano solo, ma andrebbe detto, invece di fare intendere che le torte le si fanno anche. Vedo tante creatrici di toppers....ma poi....'ndo li mettiamo sti toppers da 15KG?!!! Creiamo un nome per chi fa questo, Artista della pasta di zucchero, ma non CAKE designer se per CAKE designer si intende chi CUOCE la torta.

Facciamole assaggiare queste torte, puntiamo anche sull'interno! Vediamo come e' possibile che siano ottime dentro e belle fuori, non puntiamo solo sul fuori, e questo non vuol dire infilarci dentro comunque una parte di torta. L'abilita' nel Cake Design sta anche nel creare un intero piano di torta VERA senza polistirolo, umida e farcita ma dritta!

Ah, e prima che arrivino i soliti commenti tipo "tutta invidia", vi invito a riflettere. Invidia di che??!!!
Ed aggiungo una ultima cosa....Il Mondo del Cake Design e' pieno di serpi.
Tante faccine belle fatte solo per apparenza. Tante sviolinate fatte per avere consensi.
Tra amatoriali e professioniste.
Ma...NON SEMPRE. Io in questo mondo ho trovato anche colleghe adorabili, che le cose te le dicono in faccia, con le quali sfogarti e fare due risate.
Certo, il numero non e' ampio....MA ESISTONO.

 

Il blog di Ellie è a questo indirizzo: http://sleekcakes.blogspot.it/