Antonio Campeggio al Cake Design Lab di Lecce

Nell'ambito del CakeDesignLab previsto a Lecce ci sarà un corso molto particolare, dove un maetsro pasticcere lavorerà assieme ad un cake designer per la realizzazione di una wedding.
Il pasticcere che insegnerà al corso è il bravissimo Antonio Campeggio, membro dell'Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani.
Antonio ci spieghi cos'è l'accademia e da chi è composta?
L’Accademia Maestri Pasticceri rappresenta il top in termini di professionalità in ambito dolciario. Siamo solo 55 esponenti in tutta Italia, perennemente sottoposti a corsi di aggiornamento non solo prettamente gastronomici, ma anche (e soprattutto) legislativi. Appartenere all’Accademia rappresenta, paradossalmente, un vero e proprio impegno, oltre ad essere un punto di forza e un certificato di garanzia per i nostri clienti.

Come è nata l'idea del corso “a 4 mani” che terrai al Cake DEsign Lab?
L’idea è nata dalla volontà di sposare, in un’unica creazione dolciaria, estetica e gusto. Abbiamo, quindi, deciso di unire le nostre professionalità, per mettere a frutto conoscenze ed esperienze, in nome della buona arte pasticcera, che è la cosa che ci sta più a cuore. Nel dettaglio, siamo certi che una buona base (secondo la tradizione italiana) possa fungere da ottimo presupposto per una importante decorazione, degna della tradizione anglosassone.

Nello specifico cosa succederà al vostro corso?
Forniremo tutti i dettagli tecnici per gestire una tecnica di produzione a livello professionale. Forniremo tutti i supporti, teorici e pratici, per controllare ogni fase di lavorazione. La pasticceria è chimica allo stato puro, nulla può e deve essere affidato al caso. Chiunque si cimenti in questa arte, anche a livello amatoriale, trarrà certamente beneficio dal comprendere alcuni dettagli che, alla fine, tali non sono. Una combinazione errata o una temperatura non giusta, spesso, potrebbero compromettere la buona riuscita di un dolce.

Anche e soprattutto grazie all'esplosione del cake design molti oggi hanno il sogno di provare a lavorare in questo settore, ma poi scoprono che avere un laboratorio non è solo creatività e pasta di zucchero...
Come dicevo, il professionista è colui che è in grado di gestire ogni fase di lavorazione: una dote frutto certamente dello studio e dell’esperienza maturata negli anni. Inoltre, la padronanza del proprio mestiere, permette di gestire in maniera adeguata anche le fasi critiche di lavorazione, punto cardine per un dolce di successo, oltre ad assicurare al consumatore finale una qualità delle materie prime utilizzate e la garanzia di tutti i margini di igiene imposti (come è giusto che sia) per legge a tutti coloro che gestiscono un laboratorio con manipolazione di cibo.

Possiamo già prevedere quale sarà lo stile più richiesto e ricercato per le wedding-cake del 2013?
Soprattutto negli ultimi tempi la torta nuziale sta riacquistando, nelle cerimonie, una giusta importanza, divenendo il punto clou della festa di nozze.
Le tendenze, quindi rispecchiano quelle della generale organizzazione dell’intera cerimonia.
Per il 2013 ci sarà certamente molto colore, primo fra tutti il verde menta. Non più, quindi, solo i classici color panna e rosa pesco, ma ci si apre a tinte più fresche, in linea con la dilagante tendenza delle nozze “green”.


Per tutte le informazioni tecniche potete visitate www.agrogepaciok.it